Red Velvet Cupcakes per San Valentino

Sono furente con questi cupcakes, ed  non mi arrabbio solitamente con i dolci. Ma queste piccole pesti mi hanno fatto veramente perdere la pazienza. Non che siano difficili da fare o che siano venuti insipidi, in realtà sono facili e deliziosi… Quello che mi ha fatto ammattire è il fatto che dopo ben TRE prove diverse, non sono ancora riuscita ad ottenere la tonalità di rosso chimico che desideravo. Ho deciso che è tutta colpa dell’Italia. Sicuramente c’è qualcosa di diverso nel colorante qui, o il cacao, o gli stampini da muffin… non posso credere che sia così difficile rendere rosso un cupcake. Ho seguito alla perfezione ben due ricette diverse (ed è molto duro per me seguire pedissequamente le ricette). La prima infornata è venuta di colore rosa-pallido con tendenza al beige, insomma più somigliante al colore di un cerotto che quello di un dolce. Il secondo tentativo prevedeva più cacao, che li ha resi di un marrone troppo pesante e scuro. Per la terza prova, ho raddoppiato la quantità di colorante rosso, ma ho raggiunto solo una tinta di cioccolato rossastro. L’errore era di non usare un colorante “serio” in gel o polvere, ma invece utilizzare quello liquido che si trova al supermercato. Ovviamente, il loro colore non perfetto non ha frenato né me né i miei amici dal divorare tutti i cupcakes. Sono morbidi e gustosi, con una glassa alla Philadelphia assolutamente divina. E, onestamente, chi se ne frega di mangiare un cupcake più rosso?

“Red” Velvet Valentine Cupcakes/ Cupcakes “Rossi” per San Valentino:

Adattato da “The Confetti Cakes Cookbook” di Elisa Strauss, via questo articolo del New York Times.

  • 250 g di farina
  • 15 g di cacao
  • 1 cucchiaino di sale
  • 230 ml / 200g di olio di semi o di arachidi
  • 225 g di zucchero
  • 2 uovo
  • 1 cucchiaino di colorante rosso in gel o polvere (mi raccommando!)
  • 1 cucchiaino di essenza di vaniglia
  • 150 ml latticello
  • 1 cucciaino di bicarbonato di soda
  • 1  cucchiaino abbondante di aceto bianco
  • 18 lamponi, per decorare

1. Scaldate il forno a 180°C. Foderate 18 stampini da muffin con i pirottini di carta e mettete da parte.

2. Mescolate in una ciotola media la farina, il cacao e il sale e mettete da parte.

3. Sbattete insieme l’olio e lo zucchero fino ad ottenere un composto omogeneo. Unite le uova, uno alla volta, sbattendo bene dopo ogni aggiunta. Aggiungete il colorante rosso e la vaniglia e mescolate bene. Unite composto con la farina, alternandolo al latticello in due giri.

4. Mettete il bicarbonato di soda in una ciotola piccola, versateci sopra l’aceto e unite all’impasto, mescolando continuamente. Sbattete per 10 secondi.

5. Riempite gli stampini di impasto per tre quarti. Infornate e cuocete per 20-25 minuti o finché uno stecchino infilato al centro ne esce pulito. Fate raffreddare completamente prima di decorare.

Glassa al Philadelphia:

  • 250 g di formaggio Philadelphia, ammorbidito a temperature ambiente
  • 115 g di burro, ammorbidito a temperature ambiente
  • 360 g di zucchero a velo
  • 1 cucchiaino di estratto di vaniglia
  • 1/4 cucchiaino di sale

Sbattete insieme il Philadelphia e il burro per circa tre minuti fino ad amalgamarli bene. Unite lo zucchero a velo, l’estratto di vaniglia e il sale, e sbattete lentamente per ottenere un composto liscio.  Fate raffreddare la glassa per circa 10 minuti prima di usarla. Decorate i cupcakes con la glassa e un lampone.

86 Comments

Lascia un commento