Polpette di tacchino con feta e menta

Non ho mai fatto le polpette di tacchino prima d’ora, poiché quelle che avevo provato in precedenza erano insapori, stoppose, insomma deludenti. Perché sprecare il mio tempo con una cosa del genere? Ultimamente, però, una grande quantità di tacchino macinato è finita nel mio frigorifero (non resisto a certe offerte promozionali) e ho quindi deciso che era il momento di accettare la sfida delle polpette di tacchino. Ho trovato una ricetta su uno dei miei blog preferiti, che mi ha colpito soprattutto per l’ingrediente segreto: lo yogurt. Ho aggiunto un po’ di feta e delle spezie per aumentarne il sapore e…BOOM! Ecco a voi delle polpette morbide, gustose e deliziosamente non-deludenti!

Polpette di tacchino con feta e menta

  • 500 g macinato di tacchino
  • 60 g di pan grattato
  • 60 g di yogurt bianco
  • 60 g di formaggio feta, a pezzetti
  • 2 cucchiai d’acqua
  • 1 uovo
  • 1 spicchio d’aglio, tritato finemente
  • 1 cucchiaino di sale,
  • mezzo cucchiaino di coriandolo macinato
  • mezzo cucchiaino di cumino macinato
  • mezzo cucchiaino di curcuma
  • un pizzico di peperoncino, se desiderate
  • 2 cucchiai di menta fresca tritata

Scaldate il forno a 200°C. Unite tutti gli ingredienti in una grande terrina e mescolate bene con una forchetta (o con le mani). Formatevi tante palline e disponetele su una placca da forno foderato con carta forno. Cuocete nel forno già caldo per 10-15 minuti o fino a quando saranno dorate e ben cotte. Servite subito. (In alternativa potete anche friggerle)