Pie con pere e cranberry

pear-cranberry

Ecco la torta perfetta per decorare la vostra tavola natalizia, o qualunque tavola, a dire il vero. Si tratta di una creativa variante della classica apple pie: le pere speziate e i cranberries sono un vera delizia per il palato. Un altro bonus? La vostra casa non avrà profumo migliore di quando avrete questa torta nel forno, a tal punto che sono ormai convinta che tutte le candele natalizie profumate siano basate su questo dessert.

pear-cranberry2

Pie con pere e cranberry

  • 1 ricetta pie crust (si trova la ricetta qui sotto)
  • 150 g di cranberry essiccati
  • 300 ml di rum o bourbon (facoltativo)
  • 8-10 pere kaiser o abate, circa 1,5 kg, sbucciate, private dal torsolo e tagliate in 6 pezzi ciascuna
  • 100 g di zucchero
  • 1 cucchiaio di succo di limone
  • un pizzico di sale
  • 1 cucchiaino di cannella in polvere
  • un pizzico di noce moscata in polvere
  • un pizzico di chiodi di garofano in polvere
  • 2 cucchiai di maizena (20g)
  • 50 g di burro
  • 1 uovo, sbattuto leggermente con 1 cucchiaino d’acqua

Seguite gli istruzioni sotto per la pie crust. Stendete un disco della pasta in un disco di 30 cm di diametro, a uno spessore di circa 3 mm o più sottile. Trasferite in una tortiera di 22 cm, lasciando un bordo di circa 1 cm. Coprite con la pellicola e mettete in frigo per almeno 30 minuti.

Mettete a bagno i cranberries nel rum o bourbon per almeno mezz’ora (in alternativa, usate l’acqua tiepida). In frattempo, preparate il ripieno: mescolate i pezzi di pera con lo zucchero, il succo di limone, il sale e le spezie e lasciate riposare a temperatura ambiente per 30 minuti. Quindi scolatele raccogliendo i succhi in un pentolino. Unite il burro ai succhi e cuoceteli a fuoco medio, facendoli bollire per circa 5 minuti per creare uno sciroppo. Scolate i cranberries, uniteli alle pere. Quindi aggiungete anche la maizena e lo sciroppo alle pere e mescolate bene.

Togliete la base dal frigo, scartate la pellicola, e farcite la torta con il composto di pere e cranberry ammucchiando il ripieno al centro della torta.

Stendete il secondo disco di pasta brisée e appoggiatelo sul ripieno. Rifilatelo a circa 1 cm dall’orlo della tortiera e premete il bordo su quello della base. Ripiegatelo in sotto in modo che sia al livello del bordo della tortiera. Formate delle scanalature o premete con i rebbi della forchetta per sigillare bene. Praticate quattro tagli ad angolo retto sulla superficie. In alternativa, tagliate delle striscioline di impasto e usatele per creare una decorazione a reticolo. Mettete in frigorifero per 30 minuti prima di cuocere seguendo le indicazioni della ricetta.

Scaldate il forno a 215°C. Spennellate la superficie della torta con l’uovo sbattuto e spolverizzate con 1 cucchiaio di zucchero. Effettuate 4 tagli al centro della pasta per fare uscire il vapore. Cuocete direttamente sulla base del forno per 45-55 minuti. Coprite con un foglio di alluminio se dovesse scurirsi troppo dopo 30 minuti.

Pie Crust / Pasta brisée friabile

Tutti gli ingredienti devono essere freddi, per evitare che la pasta diventi dura. Mettete la farina in frigorifero per almeno 30 minuti. I pezzetti di burro andrebbero riposti in freezer per 10 minuti prima dell’uso.

  • 320 g di farina 00
  • 1 cucchiaino di sale
  • 1 cucchiaino di zucchero
  • 220 g di burro, freddo e tagliato a pezzetti di 1 cm
  • 5-7 cucchiai d’acqua gelata
  • 1 cucchiaio di aceto di mele (15 g)

In un robot da cucina con la lama di metallo, lavorate insieme brevemente la farina e il sale. Unite il burro e azionate rapidamente il robot fino a ottenere un impasto di briciole grandi quanto piselli.

Versate questo composto in una ciotola capiente ed unite l’aceto e la minor quantità possibile d’acqua ghiacciata e mescolate bene con una forchetta.

Il composto dovrà essere friabile ma rimanere attaccato se si pizzica tra le dita. Se necessario, unite ancora un po’ d’acqua.

Trasferite su un piano di lavoro e impastate rapidamente finché il composto sta insieme. Dividetelo a metà e formate due palle di impasto, avvolgetele nella pellicola e appiattitele a disco. Mettete in frigorifero per almeno 1 ora (meglio per una notte) prima di stendere la pasta.

{ 4 Commenti }
  • Raffi
    Dec 16, 2015

    Mi ispira tantissimo questa ricetta! Grazie x averla postata ma i cranberries dove si trovano?

    Raffi Dec 16, 2015
    Replica
    • Dec 16, 2015

      A milano si possono trovare da Superpolo, Natura Sí, e Esselunga!

      Laurel Dec 16, 2015
  • Clara97
    Jun 11, 2016

    Ciao Laurel!

    Avrei una domada, la pie crust può essere congelata per usarla poi più in la !?

    Ps: adoro le tue ricette!

    Clara97 Jun 11, 2016
    Replica
    • Jul 1, 2016

      Ciao Clara! Sì la puoi congelare prima di stenderlo! Avvolgilo bene in pellicola ;)

      Laurel Jul 1, 2016

Lascia un Commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *