Texas Chili Burger

_MG_5882

Ho avuto tante richieste per questa ricetta da quando ho pubblicato la foto da Texas qualche settimana fa. L’ingrediente segreto del chili burger perfetto é, ovviamente, un buon chili con carne… e un buon chili con carne richiede tempo. Tanto tempo. Per questo motivo vi suggerisco di preparare il chili il giorno prima, mangiatene un pochino a cena, e conservate gli avanzi per guarnire i vostri chili burgers il giorno dopo.

Texas Chili Burger

  •  4 panini da hamburger
  • 600 g di carne bovina macinata
  • 4 foglie di insalata (iceberg o lattuga)
  • 2 pomodori, affettati
  • 1 cipolla rossa. affettata
  • 4 fette di formaggio cheddar (o fontal, o edam)
  • Chili con carne (ricetta segue)
  • salse a piacere (maionese, ketchup, salsa BBQ, ecc)
  • una busta di Fritos (o altre chips di mais)
Per 4 panini

Tagliate a metà i panini, apriteli e scaldateli sotto il grill nel forno per 1 minuti, facendo attenzione per non bruciarli. Formate quattro hamburger con cura, senza schiacciarli troppo. Assicuratevi che il centro non sia troppo rigonfio e che i bordi non siano troppo piatti. Scaldate poco olio in padella su fuoco medio, finché l’olio non fa le bollicine. Mettete la carne cruda sulla piastra o padella già calda e non toccatela per 2-3 minuti; gli hamburger saranno pronti per essere girati quando si staccheranno naturalmente dalla superficie di cottura. Girateli con cura e mettete una fetta di formaggio sul lato già cotto, così inizierà a sciogliersi. Per chi vuole l’hamburger al sangue basterà cuocere l’altro lato solo finché non brunisce e servirlo. Se invece lo volete di media cottura, rimuovetelo quando il sangue comincia ad affiorare in superficie. Per averlo ben cotto invece, continuate a cuocerlo ancora per un paio di minuti. Resistete alla tentazione di schiacciare la carne con la spatola, perché così perdereste i succhi di cottura! Quando sono cotti, salate e pepateli.

Assemblate l’hamburger partendo dal basso nel ordine seguente: pane / salse / insalata / pomodoro / cipolla / svizzera / formaggio / chili con carne / fritos (patatine di mais) / salse / pane.

Servite subito.

Chili con carne

  • 2-5 peperoncini piccanti (tra chipotles, jalapeños, serranos o altri)
  • 4 fette di bacon (o pancetta affumicata)
  • 1 kg di polpa di spalla di manzo (o altra carne da stufato) tagliata a cubetti di 1 cm, asciugati bene con carta da cucina
  • 1 cipolla grande tritata
  • 4 spicchi d’aglio schiacciati
  • 120 ml di caffè americano
  • 1 bottiglia di birra (33 cl)
  • 1 scatola di pomodori pelati interi o 2 grossi pomodori freschi a pezzetti
  • 230 ml di acqua
  • 1 pizzico di cannella
  • 2 cucchiaini di cumino macinato
  • sale a piacere
  • 2 cucchiai di farina di mais (macinata finemente)
Per 8 persone

Tostate i peperoncini ancho secchi in una padella di ghisa o antiaderente a fuoco medio per pochi minuti per lato. Lasciateli raffreddare per qualche minuto quindi privateli dei semi e metteteli nella tazza del frullatore insieme a 120 ml di acqua fredda. Frullate fino a ottenere un crema liscia, quindi mettete da parte.

In una casseruola capiente e pesante scaldate con poco olio il bacon finché è ben dorato e croccante. Trasferitelo su un tagliere e tritatelo, lasciando il grasso di cottura nella casseruola a fuoco medio. Rosolatevi metà dei cubetti di carne finché sono marroni, trasferiteli in una ciotola, lasciando tutti i succhi di cottura nella pentola, quindi rosolatevi l’altra metà dei cubetti e trasferite anche questi nella ciotola.

Cuocete le cipolle nella stessa casseruola per 5 minuti, poi unite la carne rosolata, aglio, caffè, birra, pomodori, acqua, bacon tritato e spezie. Portate a bollore, poi abbassate la fiamma e fate sobbollire. Unite la crema di peperoncini precedentemente preparata. Lasciate sobbollire il chili per 4-5 ore, scoperto, a fuoco lentissimo. Assaggiate ogni ora aggiustando di sale e di altre spezie se necessario. Per un chili più piccante, unite un altro peperoncino frullato oppure 1 cucchiaino di peperoncino in polvere. Aggiungete ancora poca acqua se si dovesse asciugare troppo, ma tenete presente che il prodotto finale dovrebbe somigliare piu a uno stufato molto denso che a una zuppa. In una ciotolina unite la farina di mais con 4 cucchiai del sugo di cottura, mescolate finché diventa una crema liscia, quindi aggiungetela al chili. Fate sobbollire ancora 20-30 minuti. Servite il chili con formaggio grattugiato, cipolle tritate e tortillas calde, oppure craker salati in superficie.

12 Comments

Lascia un commento