Doughnuts

Foto e ricetta tratte dal libro American Bakery, © Gribaudo 2012.
Foto di Emilio Scoti, styling di Luisa Girola.


Non riuscivo a resistere alla tentazione di pubblicare almeno UNA delle ricette dal mio nuovo libro, American Bakery, nel caso qualcuno di voi avesse bisogno di ulteriori ragioni per correre in libreria e comprarlo. La ricetta di oggi mi è stata richiesta molte volte in passato quindi, dopo aver provato personalmente tante versioni diverse, credo di averla perfezionata in modo da ottenere i perfetti doughnuts fatti in casa. Ci vuole un po’ di impegno in più del solito, ma questo li rende perfetti per impegnare una pigra domenica invernale, con la certezza che i risultati saranno disastrosamente e pericolosamente deliziosi.

Un paio di cenni ancora sul nuovo libro: sono molto orgogliosa delle brillanti fotografie che lo caratterizzano, risultato dell’incontro tra l’occhio meticoloso di mio marito e fotografo, Emilio Scoti, e l’estetica estrosa e visionaria della stylist Luisa Girola. È stato molto divertente e altrettanto produttivo lavorare con una squadra così creativa e affiatata, e credo che i risultati parlino da soli. Qui potete vedere alcune foto tratte dal nuovo libro.

Ok, mi sono autopromossa abbastanza, eccovi la ricetta…buon divertimento!

Doughnuts

Per l’impasto

  • 1 bustina (7 g) di lievito secco attivo (lievito di birra)
  • 450 g di farina 0 (manitoba)
  • 240 ml di latte, a temperatura ambiente
  • 60 g di burro, a temperatura ambiente
  • 3 tuorli
  • 2 cucchiai (25 g) di zucchero
  • 1/2 cucchiaino di sale
  • 1/4 di cucchiaino di cannella
  • 1/4 di cucchiaino di noce moscata grattugiata
  • 2 litri di olio di semi misti, per friggere
  • un taglia-biscotti o coppa-pasta rotondo col diametro di 8 cm
  • un taglia-biscotti o coppa-pasta rotondo col diametro di 3 cm
Per 14-16 doughnuts

In una terrina piccola sciogliete il lievito con due cucchiai di acqua tiepida, lasciate riposare per 5 minuti, finché non comincerà a spumeggiare. A parte mescolate la farina con il latte, il burro, i tuorli, lo zucchero, il sale, le spezie e il lievito sciolto nell’acqua. Lavorate l’impasto per circa 5 minuti, quindi trasferitelo in una terrina leggermente unta, coprite con pellicola alimentare, poi con un canovaccio, e lasciate lievitare finché non sarà raddoppiato di volume (saranno necessarie 1 ora-1 ora e 1/2).

Trasferite l’impasto su un piano di lavoro precedentemente infarinato. Stendetelo con il matterello per formare un disco del diametro di circa 30 centimetri e dello spessore di 1,5 centimetri.

Con un tagliabiscotti di 8 cm di diametro ritagliate un dischetto di pasta, quindi bucatelo nel centro con un tagliabiscotti più piccolo (3 cm di diametro) per ricavare delle piccole ciambelle. Ponete i doughnut in una teglia rivestita di carta da forno, coprite quindi con un canovaccio pulito e lasciate lievitare ancora per circa 30-40 minuti, fino a quando i doughnut non saranno raddoppiati di volume. Scaldate l’olio in un’ampia padella, portatelo alla temperatura di 175 °C e friggete i doughnut, uno o due alla volta, rigirandoli su entrambi i lati, per circa 2 minuti o finché non saranno ben dorati. Scolateli su carta da cucina per eliminare l’olio in eccesso.

Preparate le glasse seguendo le ricette qui sotto. Quando i doughnut saranno tiepidi, immergetene un lato nella glassa che preferite, poi poneteli su un foglio di carta da forno (appoggiando il lato non glassato) e cospargeteli con le codette o la granella di zucchero. Lasciate raffreddare per qualche minuto prima di servire.

Glasse

Per la glassa trasparente

  • 180 g di zucchero a velo, setacciato
  • 2-3 cucchiai (30-45 g) di latte

Per la glassa al cioccolato

  • 180 g di zucchero a velo, setacciato
  • 25 g di cacao, setacciato
  • 2 cucchiai (30 g) di latte

Per la glassa cremosa

  • 20 g di burro fuso
  • 180 g di zucchero a velo, setacciato
  • 2-3 cucchiai (30-45 g) di acqua calda
  • vari coloranti alimentari in gel (facoltativo)

Preparate la glassa trasparente e la glassa al cioccolato mettendo i rispettivi ingredienti in due terrine separate: in una ponete lo zucchero a velo e scioglietelo versandoci a filo il latte, mescolando con una frusta o una forchetta. Nell’altra fate lo stesso, ma con l’aggiunta del cacao. Per la glassa alla crema amalgamate lo zucchero a velo con il burro fuso, quindi versate a filo poco acqua calda mentre mescolate con una frusta o forchetta (aggiungete l’acqua necessaria per ottenere una crema fluida). Se usate i coloranti, versate una piccola dose e mescolate bene.

{ 54 Commenti }

Replica al commento si maria Cancel reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *