Brown Sugar

Questo post è dedicato al brown sugar in entrambi le accezioni: è infatti la canzone di apertura dell’album “Sticky Fingers” dei Rolling Stones ma anche un ingrediente fondamentale in moltissime ricette americane. Ricevo moltissime domande su questo misterioso prodotto qui in Italia, ho quindi deciso di rispondere a tutti in una volta sola. Se qualcuno lo avesse trovato in vendita qui in Italia, lo pregherei di segnalarmi dove, in modo da pubblicare una lista dei negozi che lo vendono per tutti i lettori!

D: Che cos’è il brown sugar?

R: Lo zucchero grezzo (o solo parzialmente raffinato) è macinato finemente e mescolato con la melassa, da cui prende il tipico colore bruno e la consistenza più umida.

D: Ah, quindi si tratta di zucchero di canna? O di zucchero grezzo?

R: NO. Non è nessuna delle due, Lo zucchero grezzo non è macinato così finemente e non contiene melassa, che è l’ingrediente fondamentale del brown sugar.

D: Perché dovrei usare il brown sugar? Non posso usare quello bianco normale?
R:
 Il brown sugar dona ai piatti una consistenza diversa, e sapori specifici. Aiuta a mantenere i biscotti morbidi e dà un gusto profondo di caramello a salse e dessert.

D: Uffa! io vivo in italia e  non riesco a trovare il brown sugar da nessuna parte! Non posso sostituirlo con qualcos’altro?
R:
 Niente paura! Potete fare il brown sugar in casa.Tutto ciò di cui avete bisogno è un barattolo di melassa, che si può trovare nei negozi specializzati (come NaturaSì, Superpolo, ecc.) o in erboristeria, e dello zucchero bianco. Potete seguire la ricetta qui sotto, o semplicemente aggiungere la corretta quantità di melassa e zucchero bianco alla ricetta che state eseguendo e ve lo richiede. Le proporzioni sono di circa 10 parti di zucchero bianco per 1 di melassa (Se la vostra ricetta richiede 250 grammi di brown sugar, ad esempio, userete 225 grammi di zucchero e 25 grammi di melassa).

Ricetta per il brown sugar:

  • 200 grammi di zucchero bianco
  • 20 grammi di melassa (calda)

Mescolate zucchero e melassa con una frusta a mano o con il robot da cucina.

{ 40 Commenti }
  • Valentina
    apr 2, 2012

    Grazie della dritta! Ultimamente sto facendo spesso ricette americane e anche io mi ero chiesta che cosa fosse questo brown sugar. L’ho sempre sostituito con lo zucchero semolato ma, d’ora in poi, me lo farò in casa seguendo il tuo semplice procedimento ;-)

    Valentina apr 2, 2012
    Replica
    • Luana
      ott 19, 2015

      Il brown sugar detto anche zucchero muscovado io sono riuscita a comprarlo online da un negozio stupendo che si trova a Roma che vende ogni tipo di spezie etc. E si chiama L’Emporio delle Spezie. Ciao.

      Luana ott 19, 2015
  • Rosy
    apr 2, 2012

    Ho trovato i brown sugar a Roma da Castroni via Cola di Rienzo e in un negozio a Trastevere a piazza S.Cosimato,all’angolo! Ciaooooo!

    Rosy apr 2, 2012
    Replica
  • Bianca
    apr 2, 2012

    A firenze si trova da ViViMart, zona San Lorenzo

    Bianca apr 2, 2012
    Replica
  • Lauradv
    apr 2, 2012

    Non immaginavo si potesse fare il brown sugar a casa! Grazie per il prezioso consiglio!

    Lauradv apr 2, 2012
    Replica
  • Fabrizio
    mag 2, 2012

    Ho scoperto diversi mesi fa che, almeno a Roma, il brown sugar (sia light brown che dark brown) si trova in vendita nei supermercati Elite della marca Tate&Lyle. Purtroppo non è proprio a buon mercato!

    Fabrizio mag 2, 2012
    Replica
    • mag 3, 2012

      Grazie per la dritta Fabrizio!

      Laurel mag 3, 2012
  • Erika
    mag 5, 2012

    Ciao! A Vicenza ho trovato il brown sugar sia light che dark al supermercato Tosano, mentre solo dark brown sugar al negozio biologico dell’Interspar…

    Erika mag 5, 2012
    Replica
  • Alcesti
    mag 8, 2012

    A Padova io lo prendo al NaturaSì, naturalmente biologico, e poi, credo, anche al Ipercity e Aliper, e quindi di conseguenza tutti i loro “fratelli”, del gruppo Spar e Ali.

    Alcesti mag 8, 2012
    Replica
  • Daniela
    ago 28, 2012

    Ma la proporzione di 1:10 è per il light o per il dark? Nel primo caso quale sarebbe per il dark?
    Grazie!

    Daniela ago 28, 2012
    Replica
    • ago 29, 2012

      Daniela, 1:10 e’ per fare una via di mezzo. Per fare il dark brown sugar basta fare 2:10.

      Laurel ago 29, 2012
  • Polly
    set 10, 2012

    Ciao a tutti, secondo voi si può sostituire il brown sugar con lo zucchero panela o mascobado ( prodotti altromercato)?
    grazie!

    Polly set 10, 2012
    Replica
    • set 11, 2012

      Ciao Polly! No, non e’ la stessa cosa. Potresti usare uno di quelli zuccheri ma sempre aggiungendo la melassa.

      Laurel set 11, 2012
  • Star
    ott 7, 2012

    Io ci sono in Italia dal 1994 e in perenne ricerca ancora di alcuni tipi di ingredienti. Non essendo abbastanza persuasiva a convincere Castroni ad aprire un negozio a Milano (c’ho provato!), in tutti questi anni ho cercato in tutti i negozi di cibo esotico (mi fa ridere un po’, “brown sugar” come un cibo esotico), ed ecco i risultati: https://sites.google.com/site/starsthisandthat/home/my-milan-italy/eating-and-drinking-in-milan. Per quanto riguarda brown sugar, ho trovato due alternative che, secondo me, sono accettabili: “sugar” di una marca cinese “Brat Pan” (non sto scherzando!) che ha la consistenza di brown sugar, ma un forte (!) sapore di zenzero (va benissimo per i cookies di gingerbread) e “Muscovado”. Quest’ultimo ha la finezza, la consistenza e anche il gusto di dark brown sugar nonostante il fatto che sia di 100% ‘succo di canna’. Spero che vi sia utile, grazie! Stella (http://mymilanitaly.blogspot.com)

    Star ott 7, 2012
    Replica
  • apr 9, 2013

    Grazie per questo post interessante ^_^!
    Su un libro americano, ho trovato “light brown sugar”. Ho trovato come traduzione “zucchero di canna”, ma stando alla tua spiegazione e alle ricerche fatte non è corretta. Da quello che ho capito, la differenza tra “light brown sugar” e “dark brown sugar” sta nella quantità di melassa utilizzata, ho capito bene?

    Satsuki apr 9, 2013
    Replica
    • apr 9, 2013

      Ciao Satsuki! Esatto, se vuoi fare “light brown sugar” metti 10g di melassa per 200g di zucchero!

      Laurel apr 9, 2013
  • apr 9, 2013

    Grazie Laurel :D! Ora è tutto più chiaro ;)

    Satsuki apr 9, 2013
    Replica
  • Enri
    giu 29, 2013

    Ciao Laurel!
    ti volevo innanzitutto ringraziare per il tuo sito.
    Devi sapere che sono cresciuto in una scuola americana ma che, causa lavoro, sto girando il mondo e mi mancano davvero tanto i sapori che amavo tanto da bambino.
    Grazie al tuo sito posso però riprodurre moltissime cose con le mie mani e regalarmi un po’ di buonumore!
    Volevo chiederti giusto un paio di cosette:
    Il famoso brown sugar è introvabile e lo devo fare in casa.
    Vorrei sapere quale tipo di melassa utilizzare però! Bianca, nera, di canna?
    Inoltre se invece dello “zucchero bianco” utilizzassi il “caster sugar” (anche noto come “finissimo”) andrebbe bene? Ho paura che lo zucchero normale non si amalgami bene e resti in superficie, dando ai cookies quella consistenza zuccherosa che non ho mai amato!
    Ti ringrazio ancora!

    Enri giu 29, 2013
    Replica
  • […] Non conoscete il brown sugar? Si trova nei negozi molto forniti oppure qui e qui online. Infine, potete farlo voi unendo melassa calda (20 g) e zucchero bianco (200 g), come spiega la mia amica americana Laurel. […]

    Replica
  • […] ricetta originale lo zucchero riportato tra gli ingredienti è il light brown sugar (che in questo link  vi spiega meglio cosè Laurel Evans ) che in Italia è difficile […]

    Replica
  • sbrok
    ago 3, 2014

    a Roma lo trovate sicuramente presso Piaceri Unici in via Giussano 55. E’ un negozio di prodotti alimentari biologici ed prodotti naturali equo e solidali. Li trovate anche il moscovado!

    sbrok ago 3, 2014
    Replica
  • Roberta
    ago 3, 2014

    Quindi a tal proposito mi chiedevo, ogni volta che vediamo delle ricette americane il brown sugar è sempre quello alla melassa? Allora lo zucchero di canna come lo chiamate? Perché in molti programmi americani in TV entrambi vengono sempre tradotti con zucchero di canna e questo fa aumentare la confusione!

    Roberta ago 3, 2014
    Replica
    • ago 4, 2014

      Corretto! Lo zucchero di canna invece si traduce come “raw sugar” o “turbinado sugar”

      Laurel ago 4, 2014
  • Linda
    ago 16, 2014

    Ciao Laurel,
    a Trieste si trova lo zucchero bruno nelle coop e ipercoop, tra i prodotti della loro marca della linea “solidal”.

    Linda ago 16, 2014
    Replica
  • […] 1/2 tazza di dark brown sugar (quello con ancora melassa all'interno. Se non lo trovate potete farvelo facilmente in casa seguendo questo semplice procedimento) […]

    Replica
  • […] 115 g di dark brown sugar (quello ancora ricco di melassa. Se non lo avete potete farvelo in casa, seguendo questa ricetta facilissima) […]

    Replica
  • Jolanda
    nov 26, 2014

    Ciao Laurel!
    sono riuscita a trovare il brown sugar a Milano! Lo vendono al Superpolo solo che non si chiama brown sugar ma si chiama zucchero melassato e lo trovi nelle varianti light e dark però la consistenza è assolutamente la stessa.

    Jolanda nov 26, 2014
    Replica
  • […] 1 cucchiaio di light brown sugar (se non lo trovate fatelo frustando 10g di melassa calda e 200g di zucchero bianco, frullati assieme, vedi qui […]

    Replica
  • gen 18, 2015

    Post illuminante, grazie per la condivisione di queste informazioni :-)
    Vorrei provare a fare il light brown sugar con lo zucchero mascobado.. oggi sperimento!
    Se posso, sto consultando un libro di ricette vegan americano, in cui si usa spessissimo la zanthan gum. Mi sapresti consigliare un ingrediente più facilmente reperibile con il quale sostituirla?
    Grazie,
    buona domenica
    Lucy

    labalenavolante gen 18, 2015
    Replica
  • Laura
    gen 23, 2015

    Grazie mille per la dritta!!! Vicino ho un NaturaSì… posso comprare tranquillamente la melassa e farlo! :) domanda: se la proporzione 1:10 è per quello normale e la 2:10 per il dark brown… per il light è 0.5:10 o è diversa?
    (già che prendo la melassa proverò a fare i chocolate chip cookies… magari è la volta che mi vengono bene!!)

    Laura gen 23, 2015
    Replica
  • Marta
    giu 23, 2015

    La melassa si può sostituire con lo sciroppo d’acero puro? Oppure cambia molto di sapore? Grazie in anticipo :)

    Marta giu 23, 2015
    Replica
  • Bruno mitrugno
    set 1, 2015

    Posso usare il dark brown soft sugar come alternativo allo zucchero, per esempio nel caffè’ . .
    In che dosi .?

    Bruno mitrugno set 1, 2015
    Replica
  • Elisabetta
    set 11, 2015

    ciao! Questa sera devo fare la spesa per iniziare la mia nuova stagione di dolci americani! Io ho trovato lo zucchero di canna integrale, contenente melassa..mi pare sia Muscovado. Va bene come brown sugar? Se si, da considerare light o dark?
    Grazie mille!
    Betta da padova

    Elisabetta set 11, 2015
    Replica
  • […] in polvere 1/2 cucchiaino di sale 3 uova (2 uova e 2 albumi) 100 g di zucchero muscovado o light brown sugar (zucchero di canna) 125 ml di yogurt intero al naturale (250 ml di latticello) 125 ml di […]

    Replica
  • Letizia
    ott 16, 2015

    Ma lo zucchero bruno/dorato é la stessa cosa?

    Letizia ott 16, 2015
    Replica
  • laura
    nov 15, 2015

    Ciao io sto cercando di fare i cookies da un po ma non ci riesco perché quando li faccio si sentono i grumi dello zucchero di canna e normale che lo zucchero di canna che ho sia fine? Lho Comprato al Conad di castel volturno e zucchero di canna Demerara! Va bene per i cookies??

    laura nov 15, 2015
    Replica
  • adolfo
    feb 18, 2016

    ciao , in una ricetta per fsre il NYC CRUMB CAKE mi si richiede zucchero di canna scuro e zucchero di canna chiaro, la differenza e sempre nella melassa ? grazie.

    adolfo feb 18, 2016
    Replica
  • […] 200g di farina 100g di burro 100g di zucchero 1 cucchiaio da tavola di dark brown sugar (zucchero con la melassa) 2 mele da cuocere 1 manciata di frutta secca […]

    Replica
  • Margherita
    mag 12, 2016

    Io lo compro sempre da eataly e lo adoro. Oltre che nelle ricette americane, lo uso sempre anche per zuccherare io caffè, dato le sue ottime propietà nutritive :)

    Margherita mag 12, 2016
    Replica

Lascia un Commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *