Key Lime Pie

Questa è una ricetta perfetta per un dessert adatto ai giorni più caldi dell’estate. La torta di lime delle isole Keys ha l’origine scritta nel nome. Là, al largo della Florida meridionale, sanno bene come si fa a sopravvivere ai climi torridi. La prima ricetta di questo dessert è stata scritta negli anni ’30 e includeva latte condensato zuccherato, dal momento che non era facile reperirlo fresco, da quelle parti. La reazione che si ingenera tra il latte condensato e il succo di lime dà luogo ad una sorta di “cottura” che raddensa la farcitura, e rende inutile l’uso di un forno. Oggi, però, è consigliabile usarlo anche in questo caso, per eliminare del tutto i rischi batterici delle uova fresche ed ottenere, al contempo, una perfetta consistenza. Sarebbe meglio usare i limes provenienti dalle Florida Keys se possibile, ma sfortunatamente è difficilissimo trovarli in Italia. Io la faccio con quelli che trovo qui e, a dire il vero, nessuno si è mai lamentato.

Key Lime Pie

Base:

  • 150 gr di biscotti digestivi sbriciolati
  • 30 gr di zucchero
  • 85 gr di burro fuso

Ripieno:

  • 4 grandi tuorli d’uovo
  • 400 gr di latte condensato zuccherato
  • 120 gr di succo di lime
  • 1 cucchiaio di scorza di lime, grattugiata

Guarnizione di panna:

  • 240 ml di panna fresca
  • 2 cucchiai di zucchero
  • fette di lime
  • scorza di lime tagliata a julienne

…Oppure… guarnizione di meringa:

  • 4 albumi
  • 2 cucchiai di zucchero
Per 8-10

Scaldate il forno a 190°C. Mettete la griglia nella parte centrale del forno. Imburrate una teglia rotonda del diametro di 23 cm.

Per la base: frullate insieme i biscotti sbriciolati, lo zucchero ed il burro fuso. Versate il composto nella teglia imburrata, pressatelo e livellatelo sul fondo e sui lati aiutandovi con un cucchiaio. Infornate la base per 10 minuti a 190°C. Fatela raffreddare. Abbassate la temperatura del forno a 160°C.

Per il ripieno: sbattete bene i tuorli con un mixer elettrico per renderli leggeri e soffici (circa 3 minuti). Aggiungete gradualmente il latte condensato e continuare a lavorare fino ad ottenere nuovamente un composto soffice e leggero (circa 4-5 minuti). Unite il succo e la scorza di lime e mescolate bene. Versate la crema sulla base e cuocete la torta per circa 15 minuti a 160°C. Se fate la guarnizione di meringa, applicatela sulla torta dopo 10 minuti di cottura quindi continuate a cuocere per altri 10 minuti. Altrimenti, togliete la torta dal forno dopo 15 minuti e lasciatela raffreddare a temperatura ambiente. Quando il dolce si sarà completamente raffreddato copritelo e tenetelo in frigorifero fino al momento di servire. Se usate la panna, guarnite subito prima di servire.

Per la guarnizione di panna: Subito prima di servire la torta, montate la panna con lo zucchero. Guarnitela con la panna, le fette di lime e la scorza tagliata a julienne.

Per la guarnizione di meringa: Montate a neve gli albumi con lo zucchero. Stendete il composto sulla torta calda, coprendo bene tutta la superficie e creando un “monte” di meringa sulla torta. Infornate a 180°C per 10 minuti, o finche’ sarà dorata. Se volete dorarla di più, potete passarla sotto il grill per qualche minuto.
{ 74 Commenti }
  • Valentina
    mag 17, 2014

    Ciao laurel! Oggi farò la tua key lime pie…ho visto che ci sono delle differenze nelle dosi rispetto alla ricetta indicata sul tuo libro, e anche per la meringa sul libro ci sono alcuni ingredienti in più… Quale delle due ricette mi consigli di seguire?
    Grazie mille
    Vale

    Valentina mag 17, 2014
    Replica
    • mag 17, 2014

      Ciao Vale! Ho pubblicato la ricetta sul blog precedentemente al libro, dove ho perfezionato la ricetta. Quindi vanno bene tutte due ma se hai il libro io seguirei quella ricetta!

      Laurel mag 17, 2014
    • Valentina
      mag 18, 2014

      Fatta seguendo il libro :)
      Io l’adoro, i miei commensali invece hanno detto che era troppo aspra….non so se magari i lime che ho usato erano aspri…a me è piaciuta tantissimo! Fresca, estiva, ti “pulisce” il palato dal pasto appena fatto. La prossima volta magari il succo di lime lo metto un po’ alla volta e assaggio, per farla più delicata…può essere colpa del lime magari un po’ acerbo?
      Grazie mille!
      Vale

      Valentina mag 18, 2014
    • mag 20, 2014

      Ciao Valentina! Può essere colpa dei lime oppure del palato. Questa é una torta per chi ama il lime, quindi potrebbe rimanere un gusto forte per chi non lo ama.

      Laurel mag 20, 2014
  • giu 3, 2014

    Un poste plein de bon sens

    www.cupcakes-maken.nu giu 3, 2014
    Replica
  • Simonetta
    lug 12, 2014

    Ciao Laurel, ho fatto questa torta seguendo la tua ricetta ed è piaciuta molto: fresca ma molto gustosa, come del resto gustosi sono tutti i dolci americani che ho avuto l’occasione di assaggiare. Non so se li conosci o se li hai mai fatti, ma in California ho avuto l’occasione di fare colazione con dei brownies fantastici: tutti al cioccolato con un cuore di pasta morbida che sapeva di burro d’arachidi. Ecco, se riesci a recuperare la ricetta, te ne sarò grata. Complimenti ancora per il tuo bellissimo blog!
    Simonetta

    Simonetta lug 12, 2014
    Replica
  • […] degli agrumi, è il dolce perfetto.Per arrivare alla mia ricetta, ne ho mixate due: una dal sito Un’americana in cucina, (che per me è una vera e propria Bibbia!) e l’altra dal sito Food della BBC, perchè ha […]

    Replica

Lascia un Commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *