Brownies

Questa, tra tutte le ricette americane che ho proposto in Europa, è stata di gran lunga quella di maggior successo. So anche di non essere sola, ho avuto infatti il grande piacere di leggere il libro di David Lebovitz, Sweet Life in Paris, nel quale lui viaggia spesso per la città portando i suoi brownies ad amici e conoscenti per consolidare i suoi rapporti con gli altri. Pensatela come una sorta di diplomazia gastronomica. Questa è il mio cavallo di battaglia, posso farlo con gli occhi chiusi ed in tempo zero, e più di una volta mi è capitato alle 3 del mattino, se adeguatamente pregata da un gruppo di amici affamati. La posto oggi in onore della raccolta di ricette americane di Anice & Cannella. Sono rimasta molto sorpresa e contenta di scoprire il suo post su una ricetta del mio libro e sulla sua conseguente proposta della raccolta.

Brownies al cacao

  • 150 g burro
  • 250 g zucchero
  • 75 g cacao amaro (in polvere)
  • 1/4 cucchiaino sale
  • 1/2 cucchiaino essenza di vaniglia (facoltativo)
  • 2 uova, fredde
  • 60 g farina
  • 50 g noci tritati (facoltativo)

Scaldate il forno a 180 gradi. Foderate di carta da forno una teglia quadrata di circa 20 cm.

Fondete a bagnomaria il burro, zucchero cacao, e sale, mescolando tanto in tanto finche’ il composto e liscio e caldo. Togliete dal fuoco il pentolino e lasciate  raffreddare un leggermente.

Quindi unite l’essenza di vaniglia e mescolate con un cucchiaio di legno. Poi incorporate le uova, una per volta, e mescolando vigorosamente dopo ogni aggiunta. Quando il composto e’ denso e omogeneo, aggiungete la farina e sbattete con forza per un paio di minuti. Se le usate, aggiungete le noci a questo punto.

Quindi versate il composto nella teglia e infornate per 20-25 minuti a 180 gradi. Cuocete finche’ un stecchino infilzato nel dolce ne esce ancora con qualche briciola attaccata.Tagliate in 16-25 quadratini.

La raccolta di Anice & Cannella:

272 Comments

  • È la seconda volta che provo questa ricetta… La prima ho un po’ arrangiato, avevo un po’ meno cacao ed avevo usato un recipiente troppo piccolo (si, sono pigra e mi seccava sporcarne un altro >_<), per cui ho saltato la parte del mescolare vigorosamente XD e ciononostante è venuto buono buono… Ma adesso che ho seguito tutte le indicazioni alla lettera… *^* è divino!!!! Ah ovviamente non proprio alla lettera: oltre alle noci ho messo anche mandorle, pinoli ed uvetta passa… Che vile lo dico a fare! :P
    Laurel non finirò mai di ringraziarti per questa ricetta :)

  • Ciao! Il sapore non é amaro perché c’é tanto zucchero, ma viene comunque abbastanza fondente con un forte sapore di cioccolato. Se al tuo ragazzo non piace il cioccolato fondente puoi sempre provare la versione con il cioccolato al latte qui.

  • Ciao! :) il gusto viene molto amaro e fondente? Ho visto che lo zucchero è molto quindi non penso ma per sicurezza chiedo, voglio preparali al mio ragazzo e a lui non piace il fondente! Baci :)

  • Scusami una (forse) correzione: non sono nocciole invece delle noci? Cmq li ho fatti e sono spettacolariiiiiiiiiii!!!!! Io li mangio caldi e se c’è, con un filo di cioccolato fuso bianco sopra *___*

  • Ciao Laurel,
    premesso che la tua ricetta è ormai diventato un mio cavallo di battaglia, mi chiedevo se aggiungendo dei pretzel sbriciolati all’interno compromettei il sapore meraviglioso di questi brownie, o potrebbe invece essere una variante curiosa.
    Che ne dici?
    Grazie mille e complimenti!

  • ciao a tutti ,l’ho fatta anche io ed è venuta molto buona .
    un pezzo tira l’altro mmmmmmm! delicieux.
    domattina ripetto,troppo buono.

  • Ciao Laurel,
    volevo sapere se altera la buona riuscita del brownies al cioccolato l’aggiunta della buccia dell’arancia,grazie.

    Giovanni

  • Ho cercato una ricetta per dei brownies che rendesse al meglio, ne ho lette tante e alla fine mi sono convinta a provare la tua.
    … e adesso non fanno che richidermeli!!! Sono ottimi! :)

  • Ciao Laurel,volevo chiederti gentilmente la ricetta che prevede il cioccolato fondente al posto del cacao,mi faresti un grandissimo favore,grazie.

    Giovanni

  • Cara Laurel,
    Incuriosita dalla ricetta, ma soprattutto spinta dalla mia golosità per il cioccolato li ho fatti questa sera…STREPITOSI!!! Li ho dovuti togliere dalla tavola, altrimenti sarebbero finiti tutti in un lampo!
    Super super Complimenti!!!

  • Ciao come li conservo Senza che si secchino e diventino gommosi appena freddi?!o magari devo cuocerli meno,?

  • Ciao Miriana! Puoi farli tranquilamente il giorno prima, anzi.. sono anche più buoni il giorno dopo! Vanno conservati a temperatura ambiente pero’, non in frigo. Basta avvolgerli bene in alluminio.

  • ciao Laurel grazie per questa ricetta che sicuramente proverò nei prossimi giorni. Volevo sapere se è un dolce che si può prepare il giorno prima per il giorno dopo e se va conservato in frigo.

  • Ciao, vorrei capire la differenza tra le ricette che prevedono il cacao e quelle che prevedono il cioccolato. Come ottenere brownies “fudgy”?
    Grazie!!

  • Ciao Laurel! Grazie 1000 per questa ricetta! E’ possibile aggiungere la farina di cocco? Se sì, in quale quantitativo? Devo togliere parte della farina 00? Grazie, ciao Lori

Lascia un commento