Brownies


Questa, tra tutte le ricette americane che ho proposto in Europa, è stata di gran lunga quella di maggior successo. So anche di non essere sola, ho avuto infatti il grande piacere di leggere il libro di David Lebovitz, Sweet Life in Paris, nel quale lui viaggia spesso per la città portando i suoi brownies ad amici e conoscenti per consolidare i suoi rapporti con gli altri. Pensatela come una sorta di diplomazia gastronomica. Questa è il mio cavallo di battaglia, posso farlo con gli occhi chiusi ed in tempo zero, e più di una volta mi è capitato alle 3 del mattino, se adeguatamente pregata da un gruppo di amici affamati. La posto oggi in onore della raccolta di ricette americane di Anice & Cannella. Sono rimasta molto sorpresa e contenta di scoprire il suo post su una ricetta del mio libro e sulla sua conseguente proposta della raccolta.

Brownies al cacao

  • 150 g burro
  • 250 g zucchero
  • 75 g cacao amaro (in polvere)
  • 1/4 cucchiaino sale
  • 1/2 cucchiaino essenza di vaniglia (facoltativo)
  • 2 uova, fredde
  • 60 g farina
  • 50 g noci tritati (facoltativo)

Scaldate il forno a 180 gradi. Foderate di carta da forno una teglia quadrata di circa 20 cm.

Fondete a bagnomaria il burro, zucchero cacao, e sale, mescolando tanto in tanto finche’ il composto e liscio e caldo. Togliete dal fuoco il pentolino e lasciate  raffreddare un leggermente.

Quindi unite l’essenza di vaniglia e mescolate con un cucchiaio di legno. Poi incorporate le uova, una per volta, e mescolando vigorosamente dopo ogni aggiunta. Quando il composto e’ denso e omogeneo, aggiungete la farina e sbattete con forza per un paio di minuti. Se le usate, aggiungete le noci a questo punto.

Quindi versate il composto nella teglia e infornate per 20-25 minuti a 180 gradi. Cuocete finche’ un stecchino infilzato nel dolce ne esce ancora con qualche briciola attaccata.Tagliate in 16-25 quadratini.

La raccolta di Anice & Cannella:

{ 137 Commenti }
  • Evelyn
    dic 21, 2016

    Ciao Laurel!
    Oggi volevo fare i brownies ad una mia amica che è celiaca, ho cercato molte ricette senza glutine ma nessuna che diceva se potevo mettere la fecola di patate al posto della farina senza glutine. Ho fatto molte volte i brownies senza glutine ma ho finito la farina e ho solo la fecola di patate andrà bene lo stesso? Se si, devo mettere la stessa quantità che metto con la farina?

    Evelyn dic 21, 2016
    Replica
  • Tania
    gen 10, 2017

    Aiutoooooooo….ho il burro con zucchero cacao e sale a bagnomaria ma…È da circa mezz’ora che va ma il composto non è affatto liscio ed omogeneo ma…grumoso! Perché? Help me,please!

    Tania gen 10, 2017
    Replica
    • gen 15, 2017

      Ciao Tania, niente paura! Probabilmente si é scaldato troppo nonostante la bagnomaria.. ma vedrai che aggiungendo poi le uova l’impasto migliora!

      Laurel gen 15, 2017
  • Marta
    gen 15, 2017

    Ciao Lourel ,vorrei chiederti per un intollerante ai latticini si può sostituire il burro con olio di cocco? La margarina vegetale non mi piace tanto e ho pensato alla olio di cocco piuttosto che olio di semi visto che come consistenza si avvicina di più al burro. . Cosa ne pensi? Grazie!!

    Marta gen 15, 2017
    Replica
    • gen 15, 2017

      Ciao Marta! Sí, puoi sostituire la stessa quantità di olio di cocco… avrà un sapore diverso ma se ti piace il cocco sarai contenta :)

      Laurel gen 15, 2017
  • gen 16, 2017

    Ciao Laurel! Ti volevo chiedere se posso sostituire lo zucchero con il dietor e se l’effetto finale venga lo stesso..

    Chiara gen 16, 2017
    Replica
    • gen 17, 2017

      Ciao Chiara, non ho mai provato con il dietor, quindi non ti posso assicurare dei risultati buoni.. se ci provi fammi sapere come vengono!

      Laurel gen 17, 2017
  • Anonimo
    gen 18, 2017

    A me è uscito un ammasso indefinito!! Ricetta schifoso! :(

    Anonimo gen 18, 2017
    Replica
    • gen 19, 2017

      Buongiorno! Mi dispiace che sia venuta male la ricetta, qualcosa sara’ andato storto: o la temperatura del forno, tempi di cottura, ecc. Comunque, spero che tu ci riprovi e la prossima volta venga bene!

      Laurel gen 19, 2017

Replica al commento si Daniewle Cancel reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *