Brownies


Questa, tra tutte le ricette americane che ho proposto in Europa, è stata di gran lunga quella di maggior successo. So anche di non essere sola, ho avuto infatti il grande piacere di leggere il libro di David Lebovitz, Sweet Life in Paris, nel quale lui viaggia spesso per la città portando i suoi brownies ad amici e conoscenti per consolidare i suoi rapporti con gli altri. Pensatela come una sorta di diplomazia gastronomica. Questa è il mio cavallo di battaglia, posso farlo con gli occhi chiusi ed in tempo zero, e più di una volta mi è capitato alle 3 del mattino, se adeguatamente pregata da un gruppo di amici affamati. La posto oggi in onore della raccolta di ricette americane di Anice & Cannella. Sono rimasta molto sorpresa e contenta di scoprire il suo post su una ricetta del mio libro e sulla sua conseguente proposta della raccolta.

Brownies al cacao

  • 150 g burro
  • 250 g zucchero
  • 75 g cacao amaro (in polvere)
  • 1/4 cucchiaino sale
  • 1/2 cucchiaino essenza di vaniglia (facoltativo)
  • 2 uova, fredde
  • 60 g farina
  • 50 g noci tritati (facoltativo)

Scaldate il forno a 180 gradi. Foderate di carta da forno una teglia quadrata di circa 20 cm.

Fondete a bagnomaria il burro, zucchero cacao, e sale, mescolando tanto in tanto finche’ il composto e liscio e caldo. Togliete dal fuoco il pentolino e lasciate  raffreddare un leggermente.

Quindi unite l’essenza di vaniglia e mescolate con un cucchiaio di legno. Poi incorporate le uova, una per volta, e mescolando vigorosamente dopo ogni aggiunta. Quando il composto e’ denso e omogeneo, aggiungete la farina e sbattete con forza per un paio di minuti. Se le usate, aggiungete le noci a questo punto.

Quindi versate il composto nella teglia e infornate per 20-25 minuti a 180 gradi. Cuocete finche’ un stecchino infilzato nel dolce ne esce ancora con qualche briciola attaccata.Tagliate in 16-25 quadratini.

La raccolta di Anice & Cannella:

{ 212 Commenti }
  • Alexandra
    Nov 15, 2017

    Buonissima ricetta, grazie mille! Ora solo un dubbio, come li conservo?

    Alexandra Nov 15, 2017
    Replica
    • Nov 19, 2017

      Contenitore ermetico, a temperatura ambiente (non frigo) per 2-3 giorni ;)

      Laurel Nov 19, 2017
  • Nov 18, 2017

    Io avevo finito il burro li ho fatti con l’olio di semi. Vengono. Stesse dosi e Stessa procedura, ma non ho memmeno fatto il bagnomaria, tanto l’olio è già liquido! L’ho solo scaldato leggermente al microonde.

    Paolamar22 Nov 18, 2017
    Replica
  • Daniela
    Nov 21, 2017

    Fatti ieri per il tea break di una delle English conversations di mia figlia. Io ho aggiunto nocciole. Favolosi. Finiti in tempo record. Grazie!

    Daniela Nov 21, 2017
    Replica
  • Pallina
    Nov 5, 2017

    Quei punti interrogativi sono apparsi al posto di un emoji sorridente… Chiedo scusa. XD anche era un emoji… Errori di codifica del mio telefono

    Pallina Nov 5, 2017
    Replica
  • Nov 13, 2017

    Grazie cara!!!

    Laurel Nov 13, 2017
    Replica
  • Pallina
    Nov 14, 2017

    I miei colleghi hanno gradito! Non sono arrivati al pomeriggio :-)

    Pallina Nov 14, 2017
    Replica
  • Nov 13, 2017

    Ciao Kimberley, tranquilla! Dopo che aggiungi uova e farina dovrebbe diventare tutto liscio. In ogni caso lo zucchero si scioglie in forno, quindi verrano bene comunque!

    Laurel Nov 13, 2017
    Replica
  • Nov 13, 2017

    Ciao Francesco, con l’olio di cocco vengono bene!!

    Laurel Nov 13, 2017
    Replica
  • Nov 19, 2017

    Buon’idea Arianna, ci proverò!

    Laurel Nov 19, 2017
    Replica
  • Nov 19, 2017

    Ti conviene fare sciogliere prima il burro ;)

    Laurel Nov 19, 2017
    Replica
  • Daniela
    Nov 21, 2017

    Concordo su tutto! Take it easy and smile!

    Daniela Nov 21, 2017
    Replica

Replica al commento si Giulia Cancel reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *